Didattica

Il corso ha una durata di 24 ore divise in 3 lezioni della durata di 8 ore.
Si svolge nella fascia oraria compresa tra le 9,30 e le 18,30.

Overview

I Function Points sono attualmente una metrica di riferimento per il dimensionamento del software, ampiamente utilizzata in diverse realtà italiane nella contrattazione tra aziende e fornitori, e in ambito forniture di software nel contesto della P.A..
La tecnica ha ormai raggiunto un livello alto di standardizzazione (IFPUG 4.3) e consente di dimensionare i progetti software in modo comprensibile, correlando l'effort necessario per produrre il software all'output dei prodotti effettivamente rilasciati.

Obiettivi formativi

Obiettivo del corso è quello di consentire ai partecipanti di:

  • Conoscere le basi della misurazione funzionale
  • Applicare la tecnica Function Point Analysis a contesti specifici
  • Essere in grado di effettuare misure in Function Point
  • Saper interpretare in maniera corretta i risultati ottenuti dalla misura

Destinatari

Il corso si rivolge a Capi Progetto, Analisti, Specialisti nel campo delle metriche, Addetti alla Qualità e al monitoraggio di progetti software, Committenti, e tutti i professionisti impegnati in progetti informatici di sviluppo o manutenzione evolutiva del software, per la valutazione economica o contrattuale dell'entità degli stessi.

Prerequisiti

Per seguire con profitto il corso è richiesta:

  • conoscenza delle tematiche riguardanti il dimensionamento del software e lo sviluppo applicativo
  • conoscenza basilare della lingua inglese tecnica

Programma

  • Processo e Regole
  • Generalità sull'Analisi dei Function Point
  • Punto di vista dell'Utente
  • Determinare il Tipo di Conteggio
  • Identificare l'Ambito del Conteggio e il Confine dell'Applicazione
  • Contare le Funzioni di Tipo di Dati
  • Contare le Funzioni di Tipo Transazionale
  • Determinare il Fattore di Aggiustamento del Valore
  • Calcolare il Numero di Function Point Pesati
  • Prassi di Conteggio
  • I File Logici Interni (ILF) e i File d'Interfaccia Esterni (EIF)
  • Gli Input Esterni (EI), gli Output Esterni (EO) e le Interrogazioni Esterne (EQ)
  • Progetti di Manutenzione Evolutiva e Attività di Manutenzione Ordinaria
  • Esempi di Conteggio delle Funzioni
  • Analisi delle situazioni applicative più ricorrenti ed esercitazione pratiche

Certificazioni

Il corso non prevede percorsi di certificazione specifici.